Don Eutisio Porrino

Don Porrino
Don Porrino

 

Commento lasciato da Adolfo Boggio, maturità 1971

“Uomo di profonda cultura e non comune sensibilità , si distingueva per il grande equilibrio . Non l’ho mai sentito esprimere pareri che non fossero ispirati alla correttezza ed al buonsenso”

Commento lasciato dalla nipote Suor Ida

Un uomo di grande cultura, saggezza, bonta’. Aperto al dialogo con tutti, specie con i giovani. Molto umano e insieme molto spirituale. Era un vero piacere incontrarlo! Ci manca!

Commento lasciato da Guido Curto, maturità 1974

Dietro alla quasi ruvida riservatezza, celava un cuore grande e generoso, e come professore di italiano e latino era esemplare e per me indimenticabile per averci insegnato un rigoroso Metodo di studio dei nostri manuali scolastici, obbligandoci ad annotare in margine al testo numeri e lettere per schematizzare matematicamente i diversi concetti nella loro sequenza logica. Dandoci anche la fiducia di tenere noi stessi lezione ai nostri compagni di classe sulla base soprattutto di un mitico libro di testo: il Puppo. Appassionatissimo di mineralogia, lo ricordo in montagna a Fiery in val d’Ayas, tornare stremato la sera nella bella casa alpina odorosa di legno di Belbosco, dopo aver spaccato pietre sotto il sole d’agosto tutto il giorno, alla ricerca degli amatissimi granati.